PÉDRA. UN REPORTER SENZA FRONTIERE

10 Oct 2006

Jean-Pierre Pedrazzini originario di Locarno, nasce a Parigi nel 1927. Nel 1943 si trasferisce con la sua famiglia in Svizzera dove inizia la sua carriera di fotografo. Alla fine della guerra torna a Parigi e lavora per Paris Match. Muore nel 1956 dopo essere stato ferito gravemente durante l’insurrezione di Budapest.

 

Nel film Villi Hermann intervista persone che hanno condiviso, lavori, viaggi, avventure con lui: i fotografi Russ Melcher, Willy Rizzo, Franz Goess, Erich Lessing, Benno Graziani e Mario De Biasi, quest’ultimo presente in piazza della Repubblica a Budapest quando Pedrazzini fu ferito. Incontra anche Dominique Lapierre, compagno di viaggio del fotografo nell’esclusiva avventura che li ha visti attraversare 15'000 km dell’URSS in auto, insieme alle proprie mogli.

 

Villi si sposa in Georgia a rivisitare i luoghi che Jean–Pierre Pedrazzini ha fotografato, luoghi all’epoca sconosciuti al resto d’Europa. Lo scopo non è quello di concentrarsi solo sulle sue famose foto drammatiche di Budapest del ‘56 che hanno passato la storia, ma indagare l’opera intera di questo grande fotografo.

 

60’ - SD - 2006

Regia: Villi Hermann

Riprese e montaggio:

Alberto Meroni

 

Produzione:

Imagofilm lugano

RTSI Televisione Svizzera

 

official web site

 

 

Please reload