GREINA

Per il breve periodo estivo, l’alpigiano Giovanni Boggini di Aquila carica l’alpe con le sue mucche, siamo sull’Alpe della Greina, l'’esteso altipiano che unisce il Ticino ai Grigioni.

È l’ultimo anno in cui il casaro ha potuto produrre il suo formaggio e il burro in una caldera riscaldata a legna, nella maniera tradizionale; in seguito l’alpe si è dovuta “modernizzare per essere euro-compatibile”.

Il ritorno sull’Alpe Motterascio con un elicottero, durante quest’inverno; l’altipiano della Greina ammantato di bianco, che assomiglia quasi ad un ghiacciaio, per poi passare con l’alpigiano Boggini al bianco laboratorio interno, con le piastrelle lustre e gli oggetti luccicanti, sembra un laboratorio di alta tecnologia farmaceutica, l’obbligo di portare una cuffia sterilizzata e altre costrizioni simili vengono accettate dal casaro con scetticismo.

Credo che soltanto l’amore e la passione per il proprio mestiere possa spiegare le ragioni di chi, malgrado le difficoltà, continua a far vivere questa attività.

La colonna sonora è composta ed eseguita da Christian Gilardi, Zeno Gabaglio e Marco Fratantonio che impiegano suoni elettronici abbinati a strumenti popolari come la fisarmonica, strumento “classico” del mondo rurale.

27’ - SD - 2005

Regia: Villi Hermann

Riprese: Villi Hermann

Montaggio: Alberto Meroni

Produzione:

Imagofilm SA, Lugano

RTSI Televisione Svizzera

official web site